La formazione (solo quest’anno) costa la metà!


Importante novità riservata al ciclo di formazione 2016-2018:

il corso costa la metà!


Gli studenti che si iscrivono nel 2016 hanno il vantaggio di rientrare nel nuovo sistema di finanziamento federale dei corsi preparatori agli esami federali di professione, senza però incorrere nell’aumento delle rette che entrerà in vigore a partire dal prossimo anno (ciclo 2017-2019).


Il ciclo di formazione 2016-2018 sarà l’unico a godere della sovrapposizione dei due sistemi di finanziamento federale: quello alle scuole e quello ai candidati agli esami. Infatti è attualmente in corso di approvazione definitiva a livello federale la revisione dei finanziamenti ai corsi di formazione professionale superiore che preparano agli esami federali, tra cui quello di “Tecnico/a del Suono con APF”. Lo scopo è di rendere uniforme il trattamento finanziario del livello terziario (università e formazione professionale superiore) e riguarderà tutti cicli di formazione per esami federali che si terranno dopo l’1 Gennaio 2018.

Appena tale riforma verrà definitivamente approvata (la data prevista è metà 2017), gli studenti che non abbiano già goduto di finanziamenti cantonali a fondo perduto ma solo di prestiti di studio, oppure che abbiano pagato la formazione con fondi propri o prestiti di altro genere, si vedranno rimborsare dalla Confederazione buona parte del costo della formazione.

Attualmente l’aliquota di rimborso è stata fissata al 50% ma verrà stabilita ufficialmente nel corso del 2017. Verranno inoltre aumentati i finanziamenti per gli esami federali stessi, riducendo ulteriormente (fino al 90%) le tasse d’iscrizione agli esami, che per i tecnici del suono è attualmente di 2’000,- CHF. Per evitare abusi, il contributo verrà erogato solamente dopo il sostenimento degli esami, senza ovviamente vincolarlo al risultato.

Maggiori informazioni verranno date agli studenti durante l’iter di approvazione del provvedimento, che si concluderà nel corso del 2017, insieme alle modalità per la richiesta del rimborso. Nel frattempo rimandiamo alla pagina ufficiale SEFRI per tutti gli aggiornamenti.

In ogni caso a partire dal prossimo ciclo 2017-2019, poiché verranno a mancare i finanziamenti federali di cui attualmente godono le scuole, sostituiti con il finanziamento personale ai singoli candidati, entrerà in vigore un aumento considerevole delle rette (fino al 100%, in proporzione alla riduzione di entrate) per fare fronte alla mancanza di finanziamento federale. Quindi il consiglio è di iscriversi quest’anno per ottenere il massimo sconto sulla retta.

Acustica. Fondamenti e applicazioni.


Segnaliamo il recente volume di Renato Spagnolo “Acustica. Fondamenti e applicazioni.”, edizioni UTET, contenente i contributi del Prof. Sergio Cingolani, responsabile dei corsi di Acustica del CESMA.

Il libro è ricco di puntuali e sistematici richiami alle norme tecniche, alle prescrizioni di legge, alle modalità e prassi operative della specifica situazione italiana. Per questo è uno strumento utile per i professionisti, oltreché per i ricercatori, i docenti e gli studenti. Guardando all’autorevole fonte Physics and Astronomy Classification Scheme (PACS) dell’American Institute of Physics (AIP), l’acustica risulta ordinata in dodici aree, che vanno, per citare solo le più note, dall’acustica generale lineare a quella non lineare, all’acustica musicale e alla bioacustica, passando per l’acustica subacquea, gli ultrasuoni e i loro effetti fisici e biologici, le misurazioni acustiche e la strumentazione, l’acustica strutturale e le vibrazioni, gli effetti e il controllo del rumore, l’acustica architettonica, la psicoacustica. In questo libro tutti questi campi sono esplorati e analizzati approfonditamente: dalla propagazione lineare e non lineare delle onde fino ai temi più specialistici come le tecniche di misura e di analisi numerica del segnale, dall’acustica subacquea alla bioacustica, dalla funzione uditiva alla voce, fino alle applicazioni degli ultrasuoni in campo medico e alle complesse problematiche del rumore e delle vibrazioni nei luoghi di lavoro e di vita.

Pro Tools in un’ora


Pro Tools in un’ora: la guida ai primi passi ora anche in ebook

Pro Tools in un’ora (compresa la pausa caffè) è una guida che accompagna ai primi passi con il software più famoso e apprezzato per l’editing audio. Scritto da Simone Corelli, da oltre 10 anni fonico di mix per cinema e TV, utente Mac da sempre. Disponibile in Italiano in edizione cartacea e in digitale in Inglese su iBookstore e anche per Kindle.

Pro Tools in un’ora (compresa la pausa caffè) è una guida sintetica e chiara scritta da Simone Corelli che accompagna il lettore nei primi passi nel mondo dell’editing audio. Il piccolo volume, 128 pagine nell’edizione cartacea, è una lettura consigliata per chi teme di perdersi tra i numerosi strumenti del software più famoso e apprezzato per l’editing audio.

L’autore ha tutte le carte in regola per mantenere la promessa dichiarata nel titolo del libro: appassionato di computer da sempre, utilizza i sistemi della Mela dai tempi del Mac Plus: ha lavorato presso un rivenditore Avid-Digidesign di Roma per poi approdare nel campo del sonoro cinematografico: da oltre 10 anni Simone svolge il ruolo di fonico di mix per il cinema e la televisione. Oltre ad essere beta tester per Sonnox e Dolby è membro del Consiglio Direttivo dell’Audio Engineering Society italiana e ha pubblicato Elementi di Cinematografia Sonora con Gilberto Martinelli e Fabio Felici.

Il libro è disponibile su Amazon sia in formato tradizionale che in formato elettronico. Si rimanda alla pagina web http://www.gtcs.it/websitegtcs/HOME/Entries/2014/11/13_Lambda_Edizioni_si_espande.html per acquistarlo.

A dynamical approach to music analysis


Pubblicato l’articolo “A dynamical approach to music analysis” di Alberto Pinto sul numero di Novembre 2012 del Journal of Mathematics and Music.

Download (Taylor & Francis web site): http://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/17459737.2012.752891

Author: Alberto Pinto

Abstract:

It is possible to identify significant units of a piece of music, like salient motifs or tonally prominent pitch classes, by looking at the stable states of suitably defined dynamic systems associated with the piece and analytical paradigms assigned to the piece. The Lyapunov functions of these systems represent a paradigmatic energy around stable states and derive from eigenfunctions that reflect their centrality within a network of states. The theory presented here is illustrated through an experiment in paradigmatic motivic analysis. Furthermore, it is shown that the approach subsumes the usual repetition paradigm as a limiting case and that it can also be applied to the construction of tonally characteristic pitch class profiles from distance functions.

Signal Processing for Communications


È disponibile gratuitamente online il libro di Paolo Prandoni e Martin Vetterli “Signal Processing for Communications”.

Free Online Version

The publisher and the authors have decided to make the whole book available online, and the PDF version of “Signal Processing for Communications” is free for you to download. We think that information should circulate freely, and that the primary goal of teaching is to make knowledge broadly accessible.

EPFL Press has kindly agreed to let us publish the PDF version electronically as an experiment, despite having invested in producing the hardcover textbook. Of course, we believe that if you are really interested in the material then the physical version of the book is a great idea; on top of it all, it also comes with a beautiful cover!

In the spirit of this experiment we suggest that, if you download and use the PDF version as a textbook, you then consider making a donation according to your abilities to this account. All of the funds collected in this way will be used to purchase copies of the book from EPFL Press at cost and these copies will be donated to universities in countries that need but cannot afford such books. We will post the number of copies available and answer motivated requests for such free copies, including the covering of shipping costs. For all information about this book fund initiative, please contact us.

 

Please keep in mind that the material is protected by copyright, and that if you reproduce part of the text, the source must be cited in full. If you do adopt part or all of this text as instructional material, please inform us in writing for our records.

We truly hope that this experiment will be successful, and we hope to contribute, in however small a way, to reduce the inequalities in the access to knowledge across the world.

And now, without further ado, you can proceed to the online version of “Signal Processing for Communications”.

 

Downloads

You can access two online versions of the book:

  • an HTML version with hypertextual cross-referencing, which will open in your browser;
  • PDF version which you can download and print.

Please don’t hesitate to provide feedback!

Made in Italy: Studies in Popular Music


Segnaliamo il nuovo libro di Franco Fabbri, docente di Economia dei beni musicali e diritto d’autore presso il CESMA.

Made in Italy serves as a comprehensive and rigorous introduction to the history, sociology, and musicology of contemporary Italian popular music. Each essay, written by a leading scholar of Italian music, covers the major figures, styles, and social contexts of pop music in Italy and provides adequate context so readers understand why the figure or genre under discussion is of lasting significance to Italian popular music. The book first presents a general description of the history and background of popular music, followed by essays organized into thematic sections: Themes; Singer-Songwriters; and Stories.