Festival Strings Lucerne


 

Lunedì 8 Luglio gli studenti del CESMA, guidati dal docente di ripresa orchestrale Prof. Giacomo De Caterini e dal docente assistente Michele Marino Gallina,  amplificheranno il concerto dell’orchestra Festival Strings Lucerne nella meravigliosa cornice del lungolago di Morcote.

Vi aspettiamo!

 

B  I  O  G  R  A  F  I  A

Il Festival Strings Lucerne è stato per quasi sessanta anni uno dei più illustri gruppi da camera d’Europa, riconosciuti per importanti registrazioni e tour in tutto il mondo. Il violinista australiano-svizzero Daniel Dodds è direttore artistico e leader dell’orchestra dal 2012 mentre l’attuale artista ospite principale è Arabella Steinbacher. Strettamente associati all’Università di Lucerna e alla città, l’ensemble offre un ampio repertorio sia nella propria serie di concerti al KKL, sia come ensemble ospite al Festival di Lucerna che in studio di registrazione e in tour. Fin dalla sua fondazione nel 1956, ha eseguito in prima assoluta più di cento opere, composizioni di Jean Françaix, Frank Martin, Bohuslav Martinu, Sándor Veress, Iannis Xenakis, Krzysztof Penderecki, Klaus Huber e Peter Ruzicka. L’orchestra ha inoltre collaborato costantemente con i più celebri solisti come Yehudi Menuhin, Clara Haskil, David Oistrakh, Pablo Casals, Anne-Sophie Mutter, Pinchas Zukerman, Maxim Vengerov, Mischa Maisky e Hélène Grimaud. La sua estesa discografia copre oltre cinquanta anni, includendo sia LP che CD per Deutsche Grammophon, Decca, Denon, Eurodisc, Oehms, e Sony.

Per più di quarant’anni, dalla costituzione del complesso, Rudolf Baumgartner ha svolto un ruolo determinante sia come artista che come direttore d’orchestra e direttore artistico dell’ensemble, creando un primo nucleo di diciotto musicisti legati alla città di  Lucerna. Oltre a Baumgartner, il leggendario violinista viennese Wolfgang Schneiderhan, co-fondatore del Festival Strings Lucerne, con i suoi allievi influenzò artisticamente il gruppo orientandolo verso la tradizione d’archi austro-ungarica e il suo speciale “suono d’oro”. Attualmente il nucleo è costituito da diciassette archi solisti e clavicembalista ma può essere ampliato a seconda delle esigenze, includendo i fiati. Questo permette di eseguire un più ampio repertorio in ambito cameristico. Il FSL possiede un suono distintivo che deriva anche dall’alta qualità degli strumenti delle prime parti, provenienti dai leggendari laboratori di Cremona (Antonio Stradivari, Andrea Guarneri, Nicola Gagliano e Nicolò Amati) insieme alla grande tradizione esecutiva.
.festivalstringslucerne.org

 

L  E  I  A     Z  H  U

È stata definita come ” Wunderkind ” dai media tedeschi, il recente debutto di Leia con Festival Strings Lucerne nel Mozartfest di Würzburg ha ricevuto recensioni stellari. Nata a Newcastle (Regno Unito) nell’ottobre del 2006, l’amore per il violino di Leia derivava dal suo amore per il suono dello strumento ad arco sin da tenera età. A Leia è stato dato un violino giocattolo all’età di tre anni e mezzo, all’età di 4 anni ha avuto il suo debutto come solista nella North East Last Night dei Proms nel Municipio di Newcastle di fronte ad un folto pubblico.

A cinque anni Leia ha già girato quattro città nel nord dell’Inghilterra come solista con la English Philharmonic Ensemble. A sei anni ha avuto il suo debutto europeo come solista in un tour in Spagna di tre settimane e suonando in 9 città spagnole con la Classical Concert Chamber Orchestra di Los Angeles. Da allora, Leia si è già esibita in molti Paesi: Regno Unito, Russia, Belgio, Spagna, Italia, Grecia, Austria, Israele, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Bulgaria, Germania, Francia e Svizzera. Nel suo pubblico troviamo personaggi illustri quali: la Regina di Spagna, la principessa di Giordania, l’ex consigliere tedesco Gerhard Schröder, la figlia di Yehudi Menuhin, Zamira Menuhin, le celebrità Michael Douglas e Barbara Walters.
Leia si è esibita come solista in alcuni dei più prestigiosi luoghi del Regno Unito e in Europa, tra cui il Royal Festival Hall di Londra, il Barbican Centre, la St John’s Smith Square di Londra, la Sala dei concerti Tchaikovsky a Mosca, BOZAR (il Centro per le Belle Arti ) a Bruxelles, Würzburg Residenze, Mozarteum Grosser Saal e Berlin Philharmonie. Leia ha partecipato a diverse concorsi nazionali ed internazionali.

È stata premiata:
1 ° premio (Gold Nutcracker) in 16 ° contesto televisivo internazionale per giovani musicisti ‘The Nutcracker’ (2015)
1 ° premio al XIII Concorso internazionale di musica per bambini del Rotary russo 2015.
Grand Prix “Scoperta della competizione” nell’11° Concorso Internazionale “Young Virtuosos 2015”, Bulgaria.
Ha ricevuto il premio per la borsa di studio internazionale del Rotary nel XXI Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini” di Fermo 2014.
Primo premio assoluto al 15° Concorso Internazionale di Musica Euterpe 2013.

Come solista, Leia collabora con molte delle migliori orchestre del mondo come: l’Orchestra Nazionale del Belgio, l’Orchestra Nazionale Russa, l’Orchestra Filarmonica di Mosca, l’Orchestra Sinfonica di San Pietroburgo, il Festival Strings Lucerne e altro ancora. È stata invitata a partecipare a numerosi festival, tra cui il Festival di Salisburgo (Austria), il MozartFest di Würzburg (Germania), l’Hexham Abbey Festival (Inghilterra), il Festival Musica Mundi (Belgio), il Festival di Lower Machen (Galles), il Festival di Interlaken 125 anni (Svizzera), Festival IMAGINE dei bambini della London South Bank, Green Noise Festival (Russia), Moscow Meet Friends (Russia) e Musical Olympus (Russia).

Leia è regolarmente rappresentata da alcuni dei più prestigiosi media internazionali tra cui Classic FM, Strad, Violin Channel, violinist.com , BBC News, ITV, Sky News; e altri canali di notizie nazionali in Bulgaria, Italia, Spagna, Israele e molti altri giornali e media online in diverse lingue. Riceve settimanalmente lezioni di violino dal Prof Itzhak Rashkovsky (Regno Unito) tramite accordo privato. Leia è anche sponsorizzata a frequentare regolarmente masterclass di Interlaken ( Zakhar Bron Academy ) con il Prof. Zakhar Bron in Svizzera dal 2013. Suona un violino veneziano Michele Deconet di 3/4 in prestito da un collezionista privato. Oltre alla musica, Leia ama anche la scrittura creativa, la pittura, il teatro, la danza, la ginnastica, andare in bicicletta, nuotare e giocare con suo fratello minore Leo.

Workshop Introduzione all’Audio Networking


Descrizione
Con il termine ​audio networking​ ci si riferisce ai sistemi di comunicazione di audio digitale non compresso su reti informatiche.
Da qualche anno ormai l’audio networking è entrato nei diversi ambiti dell’audio professionale, specialmente live e broadcast, diventando una competenza sempre più fondamentale per un tecnico del suono.
Protocolli come Dante, Ravenna, AES67, AVB stanno avendo una rapida diffusione e sempre più case produttrici aderiscono a questi formati in base alle loro ambiti operativi e scelte commerciali.

Questo seminario di livello introduttivo (ma neanche troppo) ha l’obiettivo di aprire le porte dell’audio networking e offrire alcuni spunti di riflessione e approfondimento su questi sistemi che stanno rapidamente conquistando fette di mercato sempre maggiori.

Nella ​prima parte​ vedremo i principi teorici e le nozioni necessarie per la comprensione del funzionamento dei sistemi di audio networking. Nella ​seconda parte​, dopo aver descritto il setup a disposizione, collegheremo tutto con tutto simulando diversi scenari reali.

Modalità di partecipazione
Per partecipare all’evento (gratuito) è necessario inscriversi attraverso il modulo che trovate in fondo alla pagina.

Evento collegato: Open Day (ore 15:00)

Nel pomeriggio della stessa giornata, dalle 15:00 alle 18:00, si terrà l’Open Day del CESMA dove verranno presentati tra l’altro i corsi annuali di Tecnico del Suono e Tecnico dell’Audiovisivo per gli Attestati Professionali Federali AES in partenza a Settembre oltre al resto della nuova offerta formativa in ambito audio, video e networking.

Evento collegato: corso su Audio Networking (Ing. Marco Sacco, responsabile)
Per coloro che intenderanno approfondire i contenuti del workshop attraverso un corso completo e certificato sull’audio networking è disponibile fin d’ora il corso completo di Audio Networking, tenuto dai docenti Ing. Marco Sacco e Ing. Stefano Tagliabue. Il corso, della durata di 40 ore, si terrà durante 4 weekend nei mesi di Giugno oppure Ottobre 2019.
Potete trovare tutti i dettagli sulla pagina del Corso di Audio Networking

Il relatore
Marco Sacco è un ingegnere delle telecomunicazioni e tecnico del suono. E’ titolare del sito Audiosonica, uno dei primi in Italia dedicati all’ingegneria del suono ed è autore del libro “Imparare la Tecnica del Suono” edito da Lambda Edizioni. Ha operato per anni in diversi ambiti di didattica audio e attualmente è docente di Tecnica del suono presso il CESMA di Lugano.

 

 

 

Workshop introduttivo su Audio Networking
La partecipazione al workshop è gratuita, previa registrazione con il modulo sottostante.
 

Radiografare il suono con iZotope RX


Il nostro docente e coordinatore didattico Simone Corelli da poche ore ha pubblicato per la Lambda Edizioni di Roma un nuovo libro, in questo caso dedicato ad un software di restauro del suono di grande successo, iZotope RX.

Il libro è stato presentato al Cesma, che ne è sponsor, in anteprima assoluta all’inizio di quest’anno ed è ora finalmente acquistabile su Amazon.
E’ composto da 96 pagine a colori di ampio formato, ed è corredato da numerose tabelle e figure.


Il titolo è “Radiografare il suono con iZotope RX”.


Link per l’acquisto su Amazon.it:https://www.amazon.it/dp/1796720933/ref=cm_sw_em_r_mt_dp_U_syxCCb5PQ4QQ4
Link per l’acquisto su Amazon.de:https://www.amazon.de/dp/1796720933/ref=cm_sw_em_r_mt_dp_U_FvxCCb8RHJDT6
Link per l’acquisto su Amazon.fr:https://www.amazon.fr/dp/1796720933/ref=cm_sw_em_r_mt_dp_U_3wxCCbYCCCDXZ